Adempimenti del mese di aprile: MUD, SISTRI, E-PRTR

assogalvanica-video-2Il 30 aprile scadono i termini per alcuni importanti adempimenti.

Presentazione della dichiarazione annuale MUD relativa al 2015. La dichiarazione deve essere effettuata utilizzando la nuova modulistica prevista dal D.P.C.M. 17 dicembre 2014 “Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2015”, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 299, S.O n. 97, del 27 dicembre 2014.
Si ricorda che il MUD deve essere presentato – tra gli altri – dalle imprese che sono produttrici iniziali di rifiuti pericolosi.

Versamento del contributo SISTRI annuale da parte dei soggetti obbligati all’iscrizione al SISTRI (tra cui i produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi che occupano più di 10 dipendenti).

Le aziende soggette ad Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) devono presentare la dichiarazione annuale E-PRTR per l’anno 2015. E’ probabile che per dichiarare le quantità di emissioni inquinanti in acqua, aria e suolo, queste aziende debbano accedere al portale dell’ISPRA (http://www.eprtr.it/ ) e seguire la procedura informatica li descritta tuttavia, alla data odierna, la pagina E-PRTR del portale dell’ISPRA non è ancora stata aggiornata.
Si ricorda che la mancata trasmissione della dichiarazione entro il termine del 30 aprile è soggetta a una forte sanzione amministrativa pecuniaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here