Un nuovo dispositivo per iniziare il viaggio nella misurazione digitale del colore

Il marchio vernici di Colonia Spies Hecker presenta il nuovo spettrofotometro ColorDialog Compact, un dispositivo ideale per le carrozzerie che desiderano passare dai tradizionali metodi di abbinamento colore al digitale.

“Con la sua semplicità, la sua praticità e la vasta gamma di possibili utilizzi, il ColorDialog Compact aiuta ad avere sin da subito letture cromatiche accurate “ dice Dietmar Wegener, Colour Management Specialist di Spies Hecker per Germania, Austria e Svizzera. “La facilità d’uso ne fa uno strumento perfetto per quelle carrozzerie che usano ancora le mazzette colore e che non hanno alcuna esperienza nel campo della misurazione digitale del colore.”

Una facile misurazione del colore

ColorDialog Compact è piccolo, pratico ed adatto anche per le verniciature di tipo industriale e non solo per le lavorazioni refinish di auto e veicoli commerciali. I colori pastello ed effetto sono facili da misurare: occorre posizionare il dispositivo su una superficie pulita vicino al danno da riparare e dopo soli pochi secondi le sofisticate lenti con tre angoli di lettura danno il risultato della lettura stessa. Indicatori LED colorati e segnali audio comunicano immediatamente al carrozziere se la misurazione ha avuto successo. L’utilizzo è intuitivo e semplice, lo schermo touch a colori può infatti essere usato con un solo dito o con un pennino.

Il database web-based Phoenix

Dopo aver misurato il colore i dati possono essere trasmessi a Phoenix, il software colore di Spies Hecker, attraverso un cavo micro-USB. I risultati della misurazione sono quindi confrontati con le oltre 200.000 formule colore presenti e corretti automaticamente in modo che le carrozzerie non debbano disporre anche della tradizionale documentazione colore. “Il costante aggiornamento del database e la possibilità di lavorare direttamente online sono i maggiori benefici di una gestione digitale del colore” spiega Wegener. “L’accesso ai dati più recenti non è possibile attraverso l’uso delle pastiglie colore e, visto il grande numero di nuove vetture che arrivano sul mercato ogni anno, un database delle formule colore aggiornato è indispensabile. In questo senso il database colore Phoenix rende il lavoro quotidiano dei carrozzieri molto più facile.”

Un investimento che porta a un risparmio di manodopera

Wegener crede che la misurazione digitale del colore sia un investimento per il futuro delle carrozzerie. ” Per la precisione della misurazione ed anche per la sua velocità che porta a processi lavorativi più efficienti con evidenti benefici per il business è già uno standard nelle carrozzerie più moderne e attrezzate. Il ColorDialog Compact è un investimento che si ripaga velocemente” conclude Wegener.

Per maggiori informazioni circa il ColorDialog Compact si prega di visitare il sito web www.spieshecker.com/it/it_IT/colors/colour-tools/colordialog-phoenix.html

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here