Racebo e’ a Bologna

logo_raceboNasce a Bologna il primo “contratto di rete” finora costituito in Italia tra aziende manifatturiere, subfornitrici delle case dell’automotive ed operanti nei diversi comparti della meccanica: dai trattamenti dei metalli alle fusioni in leghe leggere, alle lavorazioni meccaniche di precisione, alla carpenteria metallica, alla componentistica per telai e motori, alla verniciatura.
Le aziende di RaceBO, rappresentano l’eccellenza della motor valley bolognese. Insieme costituiscono un team dalle grandi performance: circa 600 addetti e 80 milioni di euro di fatturato stimati 2010.
Ci proponiamo due obiettivi fondamentali: accrescere le competenze specifiche di questo importante distretto dei motori ed offrire ai clienti prodotti finiti e servizi con standard di elevata qualità e costi sempre più competitivi.

Ai nastri di partenza RaceBo contava 11 imprese (oggi sono salite a 12). «Oggi – spiega il presidente – il fatturato è salito a circa 150 milioni. L’aspetto importante però non è l’incremento ma il fatto di aver salvato gli 80 milioni di partenza. Cioè di aver superato la fase critica». In questi tre anni RaceBo ha incrementato di 150 unità i posti di lavoro e ha realizzato un programma da 10 milioni di investimenti sia in impianti che in ricerca e sviluppo. E ha abbattuto una serie di costi indiretti, positiva conseguenza del condividere programmi e strategie. «Nel progetto di riposizionamento abbiamo rafforzato l’operatività internazionale e insistito sulla fascia di lusso con un portafogli ordini che va da Ducati a Ferrari a McLaren. I clienti, soprattutto esteri, hanno apprezzato il progetto e ci hanno incoraggiato, trovando da noi soluzioni a molti problemi industriali».

Elenco dei partner Racebo: http://www.racebo.it/pag/partners.html

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here