Qualità di lavaggio ottimizzata, costi ridotti, alta flessibilità

Con la EcoCCore, Dürr Ecoclean stabilisce nuovi parametri nel lavaggio di componenti a base di solventi, sostituendo
la gamma di macchine di lavaggio 81C/P. Questo risulta da un lato dalla produzione e dal peso della carica aumentati di più di un terzo, portando ad una notevole riduzione dei costi unitari nel processo di lavaggio. Dall’altro lato l’equipaggiamento della nuova macchina permette una qualità di lavaggio ottimizzata, un’elevata sicurezza del processo nonché dei risparmi di energia. La EcoCCore, pensata per l’utilizzo con idrocarburi non alogenati e alcool modificati, convince anche per il comando facile, il minimo spazio richiesto e il suo design trasparente.

Che si tratti dell’industria metalmeccanica con fasi di lavorazione di trucioli oppure dell‘industria di trasformazione o aeronautica, di bioingegneria e altri settori – laddove é necessario ottenere delle superfici prive di grasso, vengono impiegati preferibilmente i solventi per il lavaggio di componenti. Per gli utenti, la sicurezza del processo, l‘efficienza di energia e dei costi, la rapidità, la disponibilità nonché i termini di consegna e l‘ecocompatibilità si trovano in cima della lista delle priorità. Questi sono i criteri determinanti per la Dürr Ecoclaen nello sviluppo della macchina di lavaggio innovativa EcoCCore.

La nuova macchina di lavaggio si contraddistingue attraverso un ampio equipaggiamento di serie come ad es. due
vasche di immersione, recuperazione di calore e la filtrazione a piena portata e bypass. La facile modifica da idrocarburi non alogenati ad alcool modificati e viceversa permette un avvenire garantito del funzionamento della EcoCCore
che lavora a vuoto completo anche a condizioni variate. In combinazione con solventi appropriati, la macchina può essere impiegata anche per la rimozione di oli clorurati.

Costi unitari ridotti grazie all’alta produzione
La camera di lavoro creata per serbatoi di lavaggio con misure fino a 670 x 480 x 400 mm, offre un volume di carica superiore di ben un terzo rispetto alla macchina predecessore 81C/P. In questo modo la produzione potrà essere raddoppiata a seconda della misura del cesto impiegato, alla quale contribuisce anche il peso della carica massima, aumentata del 30% arrivando a 200kg. Questo permette una riduzione significante dei costi unitari nel processo di lavaggio a un tempo ciclo di meno di otto minuti.

Tecnologia innovativa per una qualità di lavaggio ottimizzata
Una novità che contribuisce alla qualità di lavaggio é il presgrassaggio. In questo caso il distillato oleoso non viene condotto nella vasca di immersione come abituale, ma va direttamente nel dispositivo di distillazione per minimizzare i residui di oli nella vasca di immersione, ossia l’accumulo di olio nel solvente. Ne risulta una prestazione di sgrassaggio ottimizzata con impatti positivi particolarmente sui componenti che dopo il lavaggio vengono rivestiti o saldati. Anche nel caso di un’entrata olio elevata e utilizzando una seconda vasca di immersione a livello di conservazione. Questa funzione é stata possibile grazie alla capacità di distillazione quasi raddoppiata. Un’altra novità per il miglioramento dei risultati i lavaggio é la possibilità di utilizzare gli ultrasuoni contemporaneamente alla filtrazione per eliminare i particoli durante il lavaggio, evitando il deposito sul fondo della camera di lavoro fino alla filtrazione come nel caso di solventi tradizionali. La EcoCCore dispone di pompe comandate da un convertitore di frequenza che regolano il flusso volume in modo che gli ultrasuoni possono mostrare il loro effetto. La filtrazione combinata ed efficiente garantisce un’eliminazione efficace dei particoli. La macchina é equipaggiata con un azionamento rotatorio gestito da frequenza per la rotazione dei componenti e il posizionamento di precisione.

La funzione con „funzionamento soft“ impedisce il distacco e la dislocazione di parti delicate durante l’avviamento o il movimento dei componenti. Entrambe le vasche di immersione in acciaio inox non contengono installazioni interrate per riscaldamenti, per impedire il formarsi di nidi di trucioli e sporcizia che potrebbero causare una recontaminazione dei componenti.

Alta sicurezza del processo grazie a un comando facile
Un display a colori a 7 pollici installato sulla EcoCCore con pittogrammi autoesplicativi permette un comando semplice, rapido e sicuro. Ad esempio l’impostazione della temperatura é necessaria soltanto per la prima vasca di immersione, la seconda viene regolata automaticamente. Grazie alla visualizzazione parziale integrata anche il monitoraggio del processo avviene in modo più facile ed intuitivo. Opzionalmente é possibile integrare una visualizzazione completa attraverso il pannello operatore.

Efficienza in tutti gli aspetti

Nella costruzione la Dürr Ecoclean ha dato un‘attenzione particolare sull’alta efficienza e una manutenzione facilitata. Ad esempio, entrambe le vasche di immersione vengono riscaldate completamente attraverso la recuperazione del calore di scarto che proviene dal dispositivo di distillazione. La potenza di riscaldamento della distillazione può essere selezionata in diverse fasi a seconda del bisogno permettendo dei risparmi di energia da un lato. Dall’altro, con un alta entrata di olio viene assicurata un’alta produzione. Nello scarico dell’olio un nuovo procedimento con riscaldatore camicia separato dal dispositivo di distillazione, per una vaporizzazione ottimizzata e protettiva dell‘olio. In questo modo é possibile scaricare uno spettro più ampio di oli in tutta sicurezza del processo. Inoltre non si formano agglomerazioni di oli che possono portare a un dispendio di lavaggio più elevato. I risparmi si possono ottenere anche grazie alla nuova regolazione del livello che esclude la deportazione della soluzione di conservazione riducendo il consumo. La modifica da processo di lavaggio a processo di conservazione viene effettuato facilmente premendo il tasto sul pannello operatore.

Design pensato e attraente della macchina
Il design della macchina che ha già vinto il premio design del Baden-Württemberg 2013, pone dei chiari accenti con il caricatore automatico e il rivestimento completo di vetro di sicurezza. Rispetto alla gamma di macchine di lavaggio 81C/P necessitaben il 5 per cento in meno dello spazio richiesto. Un altro plus é la possibilità di ridurre l’altezza massima a 2,25 m Montand lacune componenti, in situazioni che rendono difficile l’installazione della macchina. Questo permette una riduzione dei costi di trasporto, ad esempio per il trasporto marittimo verso l’Asia, gli Stati Uniti o il Sudamerica. Inoltre, per queste aree di operazione l’unità Core della macchina può essere trasportata a basso costo verso la sede più vicina della Dürr Ecoclean per il completamento.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here