Nasce CERIC-ERIC, il consorzio europeo per le infrastrutture di ricerca analitiche e di sintesi per le scienze della vita e le nanotecnologie.

30_97B3AC3C57C27DF373614F6ED6CD1F6B9D4F43F3È stata firmata dal Presidente José Manuel Barroso la decisione della Commissione Europea che istituisce CERIC-ERIC, il Consorzio Europeo per le infrastrutture di ricerca analitiche e di sintesi per le scienze della vita e le nanotecnologie del Centro Europa. Membri del Consorzio, insieme all’Italia, sono Austria, Repubblica Ceca, Romania, Serbia e Slovenia. Altri Paesi, fra i quali Croazia, Ungheria e Polonia, aderiranno a breve. La sede legale del Consorzio sarà a Trieste e sarà ospitata nel Centro di Ricerca Elettra Sincrotrone Trieste, in AREA Science Park.

Il Consorzio è un ERIC (European Research Infrastructures Consortium) ovvero un’infrastruttura di ricerca distribuita basata sul recente Regolamento Europeo 723/2009: riunisce cioè, in una stretta rete di collaborazione, integrata per operare ai massimi livelli di qualità e con la garanzia di un accesso aperto, i migliori Centri e Laboratori specializzati dei Paesi partecipanti.

Basato su un investimento complessivo di oltre cento milioni di euro, CERIC aggrega centri che sviluppano e mettono a disposizione dei ricercatori e delle industrie i più avanzati strumenti analitici per la caratterizzazione e lo sviluppo innovativo di materiali, come la luce di sincrotrone, la risonanza magnetica, la spettroscopia con neutroni e la microscopia elettronica. Questi mezzi troveranno applicazione in ambiti che vanno dalle Scienze della Vita alle Nanoscienze e Nanotecnologie, dai Beni Culturali e Ambientali alle Scienze dei Materiali.

“CERIC è il primo ERIC con sede legale in Italia: siamo particolarmente fieri di questo risultato e, ancora di più, di essere stati scelti per ospitare il Consorzio a Trieste, a Elettra. Questo successo è una prova della riconosciuta qualità scientifica e tecnica internazionale del Centro, del suo staff e del suo management, che hanno permesso di essere credibili ed efficaci a livello competitivo mondiale” – ha commentato il presidente di Elettra Sincrotrone Trieste Carlo Rizzuto. “L’approccio internazionale pan-europeo di CERIC-ERIC, teso a superare duplicazioni e frammentazioni nel sistema della ricerca – ha aggiunto – punta a rinforzare la competitività dell’Area Europea della Ricerca, e verrà particolarmente sostenuto dalla Unione Europea in piena sinergia con il programma Horizon 2020”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here