Nanosatelliti

ImmaginetrfZero2infinity è una innovativa società spagnola che si appresta a lanciare i “nanosatellites” nella stratosfera con l’aggiunta di razzi i grado di portare questi palloni ad altissima quota. L’azienda ha già acquisito una quantità enorme di esperienza circa il lancio di palloni in nello spazio e trasferirà tale patrimonio di conoscenze in una nuova tecnologia entro il 2017. Uno dei sistemi di punta, il dirigibile-palloncino noto come il “bloostar”, sarà alimentato da batterie e da elio e sarà in grado di raggiungere la stratosfera, da dove successivamente farà partire alcuni razzi che gireranno per il resto del modo. L’impiego di trattamenti e finiture superficiali ha reso il “bloostar” efficiente e sicuro. Infatti l’uso di palloncini consente una significativa riduzione della quantità di propellente necessaria per lanciare i nanosatelliti ad altitudini di circa 30 km. Il funzionamento di questa innovativa tecnologia è molto semplice: i razzi si accenderanno quando il “bloostar” raggiungerà il 99% al di sopra dell’atmosfera, zona nella quale si ha una resistenza da parte dell’ambiente circostante molto più bassa. Secondo Zero2infinity diversi produttori di micro satelliti hanno già espresso la loro intenzione circa l’utilizzo delle tecnologie presenti su “bloostar” per i loro prodotti con una promessa: implementare il know-how della comunità scientifica internazionale attraverso brevetti e pubblicazioni che dovranno riguardare tecnologie, materiali e trattamenti superficiali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here