Modulo TCM (Top Column Module) di Valeo prodotto con i tecnolopolimeri Ultramid® SI e Ultradur® di BASF

Foto: BASF, 2017

Sicurezza, piacere di guida ed estetica. Quando si guida un’auto, non è soltanto il volante a influenzare l’esperienza di guida, ma anche il modulo TCM che collega il volante alla centralina. Il fornitore di componenti automobilistici francese Valeo ha sviluppato un modulo TCM con alloggiamento e leve composti con i tecnopolimeri Ultramid® (PA: poliammide) e Ultradur® (PBT: polibutilene tereflatato) di BASF. Questo modulo è all’incirca il 20 percento più leggero del modello precedente ed è caratterizzato dalla straordinaria finitura superficiale, dall’ottima resistenza ai raggi UV e dalle eccellenti proprietà meccaniche dei materiali BASF. Il modulo TCM è utilizzato nei veicoli BMW serie da 3 a 7 a trazione posteriore prodotti da BMW Group.

“I nostri piantoni dello sterzo sono il frutto di una progettazione integrata altamente sofisticata, per questo si adattano perfettamente all’architettura interna specifica delle auto” ha spiegato Jochen Foeßel, responsabile dell’ottimizzazione delle parti e degli stampi per iniezione plastica presso Valeo. “Per creare un modulo TCM stabile, funzionale ed esteticamente accattivante, abbiamo potuto scegliere i materiali più appropriati tra l’ampia gamma di tecnopolimeri di BASF. Inoltre, abbiamo usufruito dell’assistenza offerta da BASF rispetto a tutti gli aspetti legati alla progettazione dei componenti, allo sviluppo dei materiali e alla lavorazione”. Per le leve delle frecce e del tergicristallo, Valeo utilizza il poliammide per superfici Ultramid® B3EG10 SI (SI= Surface Improved). Il modulo principale a due componenti è composto dai materiali PBT Ultradur® B 4520 e Ultradur® B 4300 G4. Quest’ultimo è trattato mediante tecnologia MuCell® dall’azienda Buck Spritzgussteile Formenbau, con sede a Flachslanden in Germania.

Il poliammide per superfici delle leve unisce proprietà meccaniche e qualità estetica

Le leve delle frecce e del tergicristallo sono note per la finitura superficiale di altissima qualità e per la stabilità offerte da Ultramid® B3EG10 SI di BASF. Il poliammide per superfici, rinforzato con il 50 % di fibre di vetro, offre una combinazione perfetta di proprietà meccaniche ed estetiche. Per questo è utilizzato per la produzione di componenti superficiali che non solo devono avere un aspetto accattivante, ma anche offrire la massima stabilità e resistenza ai raggi UV. Questo materiale è stato originariamente sviluppato per il settore dell’arredamento, in cui è attualmente utilizzato in molte sedie di design e per ufficio. “Inizialmente siamo rimasti leggermente sorpresi del fatto che BASF ci offrisse un materiale sviluppato per gli arredi” ha aggiunto Jochen Foeßel. “Ma non appena l’abbiamo visto, siamo rimasti colpiti dalla finitura superficiale omogenea e lucida di questo materiale. Inoltre, i test che abbiamo condotto hanno confermato le eccellenti proprietà meccaniche e l’ottima resistenza ai raggi UV”. Valeo ha condotto i test sulla resistenza dei componenti interni delle auto in conformità alla normativa DIN EN ISO 1043-1/GS 93016.

Gradi Ultradur® personalizzati per l’alloggiamento del modulo TCM a due componenti

L’elemento principale a due componenti del modulo TCM è composto da diversi gradi di Ultradur®. L’alloggiamento inferiore in Ultradur® B 4300 G4, rinforzato con il 20 percento di fibre di vetro, è prodotto dall’azienda Buck Spritzgussteile Formenbau attraverso il processo MuCell®. In questo processo di espansione fisica, l’azoto viene aggiunto al polimero fuso durante lo stampaggio a iniezione, formando una struttura espansa. Di conseguenza, il peso del componente si riduce di circa il dieci percento e la stabilità dimensionale aumenta senza produrre alcun effetto negativo sull’elevata rigidità e sull’eccellente resistenza chimica del materiale. L’alloggiamento superiore del modulo TCM, su cui è montato il volante, è composto da Ultradur® B 4520 (PBT), famoso per il ridotto assorbimento di acqua e per la conseguente elevata stabilità dimensionale. Inoltre, unisce una finitura superficiale esteticamente accattivante a un’ottima stabilità dimensionale ad alte temperature. Questa combinazione equilibrata di proprietà garantisce il montaggio sicuro del volante sul modulo TCM.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here