Misure con il metodo Coulombometrico

COULOSCOPE CMS e’ lo strumento ideale per misurare praticamente qualsiasi riporto metallico su substrati metallici o non metallici, soprattutto per riporti multipli nel caso i metodi non distruttivi non possano essere usati o nonsoddisfino le necessità di misura.
COULOSCOPE CMS STEP oltre alla misura dei riporti effettuabili con il COULOSCOPE CMS, esegue la misura dello STEP TEST secondo norma ASTM B764 -94 e DIN 50022. Il COULOSCOPE CMS STEP è particolarmente adatto per misurare in modo semplice e conforme i singoli spessori di riporto e la differenza di potenziale dei riporti di Nichel Duplex.
La Serie COULOSCOPE opera attraverso il metodo coulombometrico a norme EN ISO 2177. Il Design accattivante, il grande display LCD e la tastiera ergonomica sono solo alcune delle principali caratteristiche della serie COULOSCOPE. Altrettanto importante è la sua semplicità di utilizzo, basata sulla operatività guidata da menù. Questo permette la risoluzione dei problemi e un veloce settaggio dello strumento per nuove applicazioni di misura. Sono disponibili circa 100 applicazioni predefinite, dal singolo riporto – come zinco su ferro – fino a riporti tripli come cromo su nichel su rame su plastica.
Il metodo Coulombometrico prevede la dissoluzione di un rivestimento metallico dal suo supporto in metallo o altro materiale mediante un elettrolita e l’applicazione di una corrente elettrica in condizioni controllate. La grandezza di corrente che viene applicata è direttamente
proporzionale alla massa metallica da dissolvere. Ne risulta una chiara correlazione tra il tempo di dissoluzione e spessore di rivestimento, a condizione che corrente e area di dissoluzione rimangano costanti.
Per dissolvere il rivestimento si utilizza una cella di misura, paragonabile ad un bagno elettrochimico in miniatura. L’area di misura è definita da una guarnizione posizionata sulla cella. Le guarnizioni di plastica sono intercambiabili e disponibili nei diametri di 3.2 mm (a norma EN ISO 2177), 2,2 mm, 1,5 mm e 0,6 (solo con tavolo di misura V18). Gli elettroliti di dissoluzione utilizzati per l’elettrolisi sono formulati in
funzione dei vari rivestimenti, in modo che la dissoluzione abbia luogo solo a seguito di applicazione di una corrente elettrica. Il processo di dissoluzione è controllata dall’elettronica del COULOSCOPE. Una pompa muove l’elettrolita nella cella permettendo un ricambio del liquido nella zona di dissoluzione.
Applicazioni 
E’ adatto sia per il controllo della produzione nell’industria galvanica sia come controllo qualitativo in ingresso dei materiali finiti. Oltre ai sistemi a fluorescenza X-RAY, il metodo coulombometrico rappresenta l’unica alternativa per misurare i riporti come CR/NI/CU su acciaio o plastica (ABS). Con il COULOSCOPE è ovviamente possibile misurare anche i riporti singoli e doppi, come zinco su ferro o stagno su nichel su rame o argento su rame. La serie COULOSCOPE garantisce misure accurate dei riporti metallici nel campo tra 0,05 e 50 μm (0.002 – 2 mils).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here