La linea Acrysil del Colorificio San Marco ottiene la certificazione EPD

Si tratta di uno “schema” di certificazione volontaria, nato in Svezia ma di valenza internazionale, che rientra fra le politiche ambientali comunitarie.

I vantaggi

Lo sviluppo di una EPD può rappresentare per l’organizzazione un’opportunità per ottenere i seguenti benefici:

• la valutazione della qualità ambientale dei prodotti e la riduzione

degli impatti ambientali;

• la possibilità di ridurre costi di gestione e produzione;

• per partecipare agli appalti pubblici i prodotti vernicianti devono avere i requisiti dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) previsti dal Ministero dell’Ambiente. L’EPD degli Acrisyl è in linea con i CAM perché è una dichiarazione ambientale di Tipo III, conforme alla norma UNI EN 15804 e alla norma ISO 14025.

 

La Dichiarazione ambientale di prodotto EDP rappresenta uno strumento per comunicare informazioni oggettive relative alla prestazione ambientale di prodotti e servizi.

Richiedono una valutazione puntuale del ciclo di vita completo del prodotto (LCA, Life Cycle Analysis) in accordo con le norme della serie ISO 14040 per valutarne gli impatti ambientali, attraverso la quantificazione delle risorse utilizzate (produzione, uso e fine vita, trasporto, etc).

L’EPD è uno schema di certificazione volontaria, ma viene verificata da un ente indipendente che garantisce la credibilità e veridicità delle informazioni.

La linea professionale Acrisyl nasce dalla combinazione tra tecnologia acrilica e silossanica, risultando la soluzione ideale per gli interventi di cantieristica più difficili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here