Introdurre i rivestimenti ecocompatibili nell’industria aeronautica

cropped-logo-ecoprot-3Un obbiettivo chiave della politica di ricerca e innovazione dell’Europa è quello di trasferire le scoperte e i progressi dal laboratorio al mercato. Ne è un ottimo esempio il progetto ECOPROT, che mira a industrializzare una procedura innovativa per produrre rivestimenti rispettosi dell’ambiente che proteggono dalla corrosione le leghe di alluminio e magnesio, da usare nel mercato dell’aeronautica.

A differenza di altre soluzioni commerciali che stanno attualmente tentando di penetrare sul mercato, questo rivestimento fornisce una prestazione contro la corrosione paragonabile a quella dei cromati tossici, soddisfacendo così gli alti standard dei requisiti dell’industria aeronautica. Il prezzo leggermente più alto del prodotto se confrontato con quello degli attuali rivestimenti verrà ripagato dal suo minore impatto ambientale.

Il nuovo processo, che ha ricevuto un brevetto, è stato sviluppato mediante un progetto del 6° PQ intitolato MULTIPROTECT. Anche se il rivestimento ha un enorme potenziale nel lucrativo mercato aeronautico, portare su scala industriale la produzione e ottenere una penetrazione sul mercato si è dimostrato difficile. L’obbiettivo di ECOPROT perciò è quello di industrializzare la procedura e di aumentare la conoscenza nell’industria di questo rivestimento a base di cerio simile a vetro, rispettoso dell’ambiente e autoriparante.

Al suo inizio il progetto si è concentrato sul settore aeronautico francese, nella prospettiva di allargarlo poi allo scopo di rivolgersi a un’area geografica più ampia. Il processo di rivestimento verrà portato su scala industriale per applicazioni a questo livello, con prodotti convalidati secondo gli elevati standard dell’industria aeronautica.

Verrà inoltre effettuata una valutazione del ciclo vitale dell’intero processo, prendendo in considerazione tutte le fasi di produzione, dalle materie prime al consumo di energia e acqua e allo smaltimento. Infine, verrà sviluppato un business plan per garantire la penetrazione del prodotto finale nel mercato aeronautico francese, prima di estenderlo ad altre aree geografiche.

Il risultato finale sarà la riuscita penetrazione sul mercato di un nuovo rivestimento protettivo per l’industria aeronautica, che fornisce un’efficace protezione dalla corrosione per le leghe metalliche ed è più sicuro per l’ambiente. Il nuovo prodotto non produce materiali di scarto altamente tossici, come avviene con i tradizionali rivestimenti cromati attualmente usati nell’industria aeronautica.

ECOPROT è finanziato attraverso il Programma quadro per l’innovazione e la competitività (PIC) dell’UE. Poiché è mirato principalmente alle piccole e medie imprese (PMI), il PIC sostiene le attività di innovazione, compresa l’eco-innovazione, e fornisce un migliore accesso a fondi e sostegno nelle regioni. L’eco-innovazione include qualsiasi forma di innovazione che miri a un significativo e dimostrabile progresso verso l’obbiettivo dello sviluppo sostenibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here