Il progetto WATER del CNR

objectiveIn tutto il mondo circa 1.2 miliardi di persone non hanno un adeguato accesso all’acqua pulita. Le nanotecnologie hanno mostrato grandi potenzialità nel migliorare la filtrazione dell’acqua a basso costo e con ridotti consumi di energia. Queste sono le principali motivazioni alla base del progetto WATER che, forte delle locali capacità ed esperienze nel campo delle nanotecnologie sviluppate all’interno del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche), mira a sviluppare nuove applicazioni, attirando l’interesse d’industrie e nuovi investitori. Il progetto prevede l’ampliamento delle esistenti infrastrutture di ricerca; lo scambio di conoscenze e personale con i partner europei e locali, al fine di studiare queste nuove applicazioni delle nanotecnologie e aumentare le opportunità di collaborazione; il miglioramento delle locali capacità manageriali; azioni innovative di divulgazione mirate sia al mondo scientifico che al grande pubblico; lo sviluppo di un piano strategico per la gestione delle proprietà intellettuali.

Attraverso l’applicazione delle nanotecnologie al trattamento dell’acqua, il progetto WATER si propone i seguenti obiettivi:

  • rafforzare il potenziale di ricerca del CNR per sviluppare una solida strategia di ricerca a lungo termine sulle applicazioni delle nanotecnologie;
  • aumentare la visibilità del CNR all’interno dell’area di ricerca europea;
  • produrre un impatto sull’economia e sulla società locale attraverso innovazioni tecnologiche.

La filtrazione dell’acqua tramite nanotecnologie sviluppata su larga scala industriale potrà sostenere la società e l’economia della Sicilia Ionica. Tali tecnologie miglioreranno la qualità sia dell’acqua marina, attraverso la filtrazione delle acque reflue che si riversano in mare, che di quella potabile, apportando quindi un impatto importante in un’area che soffre di scarsità d’acqua. Un risultato generale consisterà nel cambiamento della mentalità locale, affermando una visione e una strategia a lungo termine in un contesto comune scientifico e sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here