I-Pan

Pioppo + Tecnologia = un pannello OSB conforme alla EN 300, più leggero, più performante, più bello.

MG_5755-150x150Il pannello OSB di I-PAN è un pannello di scaglie (strand) di legno di pioppo stratificate, incollate e pressate a caldo, conforme alla norma EN 300. Gli strand degli strati esterni vengono orientati parallelamente alla direzione di produzione, mentre quelli dello strato intermedio sono sostanzialmente orientati perpendicolarmente rispetto alla direzione di produzione. Grazie alla struttura a strati incrociati, è ridotta drasticamente la possibilità di ritiri e rigonfiamenti a fronte di variazioni di umidità.

Materia prima e tecnologia determinano la qualità di un pannello di legno ingegnerizzato quale l’OSB di I-PAN.

Quanto alla materia prima legno, il più importante fattore è la densità. Un pannello di una specie legnosa a bassa densità quale il pioppo ha caratteristiche meccaniche superiori e minori variazioni di densità rispetto ad un pannello di una specie legnosa a maggiore densità quale l’abete. Gli strand possono essere pressati di più, e così si ottiene un minor numero di vuoti e un maggior numero di punti di adesione fra gli strand stessi.

Quanto alla tecnologia, l’impianto per la produzione di OSB di I-PAN è ad oggi il più avanzato al mondo. Ed è questa tecnologia che governa i fattori principali della qualità del pannello OSB di I-PAN: lo spessore, l’essicazione e la resinatura degli strand.

Gli strand di I-PAN, ricavati da tronchi di pioppo privi di corteccia, hanno dimensioni di circa 15-30 mm di larghezza con spessori di qualche decimo di millimetro, ben inferiori a quelli dell’OSB tradizionale. Ed è noto che la resistenza a flessione del pannello è inversamente proporzionale allo spessore degli strand. Inoltre, la superficie risulta molto più uniforme, quasi levigata.

L’essicazione, necessaria per una resinatura efficace, è ottenuta con un processo a bassa temperatura che non danneggia lo strand sottile e consente di mantenere il colore chiaro che è uno dei pregi del pannello OSB di pioppo.

La vagliatura suddivide gli strand in base alle pezzature richieste per la formazione dei diversi strati del pannello.

La resinatura supera le inefficienze della tecnica tradizionale e consente di distribuire gli adesivi tanto quanto serve e dove serve.

La formazione del materasso con i tre strati e la pressatura con iniezione di vapore danno vita al pannello finito.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here