Materiali

Flettendo il vetro più sottile al mondo si vedono gli atomi “danzare”

I ricercatori della Cornell University e il loro team internazionale di collaboratori, hanno recentemente sviluppato una sottilissima lastra di vetro che è entrata nel Guinness dei primati come vetro più sottile al mondo. Questa lastra è realizzata con stessi componenti dei vetri normali, ma ha lo spessore di una molecola. I ricercatori, utilizzando un microscopio elettronico per piegare, deformare e fondere il vetro, hanno ripreso direttamente tali deformazioni e la conseguente “danza” di riorganizzare degli atomi di silice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here