Domani a Milano apre Technology Hub: dal 17 al 19 maggio al MiCo

Tutto pronto a Milano per la terza edizione di Technology Hub – L’evento professionale delle tecnologie innovative promosso da Senaf (MiCo – fieramilanocity, 17/19 maggio 2018), che offrirà l’occasione ideale per scoprire in un unico appuntamento tutte le novità riguardanti i principali comparti dell’innovazione (dalla stampa 3D all’additive manufacturing, passando per la realtà aumentata e virtuale, l’elettronica e l’internet delle cose, i materiali innovativi, i droni, la robotica collaborativa e di servizio, l’app economy e il social media marketing), mettendo in contatto professionisti e aziende con i fornitori delle nuove tecnologie specializzate. Un viaggio attraverso i settori strategici che stanno rivoluzionando il mondo industriale, dove condividere e trovare idee, fare networking, in un ambiente di integrazione e contaminazione delle competenze.

Ogni settore avrà una propria identificazione con aree dimostrative e piazze di approfondimentoworkshop e iniziative speciali, per aiutare il visitatore a scoprire le migliori tecnologie di domani, per il business di oggi.

“Technology Hub rappresenta oggi in Italia il luogo ideale dove poter acquisire una conoscenza orizzontale delle nuove tecnologie, inducendo la necessaria contaminazione delle diverse competenze – commenta Emilio Bianchi, Direttore di Senaf, l’azienda che organizza Technology Hub – Un perfetto incubatore delle nuove figure professionali che occorreranno all’Industria 4.0 e una necessità per le aziende che sanno che non possono aspettare la tecnologia o la persona che gli cambierà l’azienda, ma devono acquisire conoscenze che possano assecondare l’aggiornamento necessario del loro processo produttivo.”

Gli interessati al mondo della Robotica, per esempio, potranno approfondire le applicazioni in campo medicale e osservare robot che supportano e collaborano con fisioterapisti; così come le ultime novità in fatto di protesi robotiche sofisticate, per assistere le persone colpite da disabilità negli scenari di vita quotidiana. In particolare, nell’Area Demo Ricerca e Innovazione in RiabilitazioneFondazione Don Gnocchi, insieme ai suoi partner, darà la possibilità ai visitatori di conoscere numerosi servizi che spaziano dalla robotica riabilitativa laboratori ad alta tecnologia per la riabilitazione dei bambini, fino a modelli innovativi di teleriabilitazione domiciliare.

L’evoluzione delle tecnologie, la gamma di materiali utilizzabili e le dimensioni raggiungibili, stanno rendendo la stampa 3D un aspetto fondamentale per l’industria. Non solo a supporto dellaprototipazione di oggetti fisici, ma anche per la produzione di oggetti finiti e di uso funzionale. All’interno dei settori 3DPrint Hub, dedicato alla stampa 3D desktop professionale, e Additive Manufacturing Hub dedicato al rapid manufacturing e alla stampa 3D industriale verranno mostrate le ultime novità in tema di macchine, materiali e servizi per la prototipazione e la produzione rapida e saranno riuniti i molteplici settori di destinazione in cui questa tecnologia trova applicazione: dall’automotive all’elettronica, dall’aerospace fino al medicale passando per il design, con uno spazio dedicato alle novità riguardanti gli elementi d’arredo.

Nella tre giorni di Milano, verranno inoltre messe in evidenza anche tutte le novità nel campo della realtà aumentata e virtuale all’interno del salone AR /VR Hub: la PIAZZA AR/VR sarà il luogo d’incontro B2B tra gli sviluppatori di applicativi ed hardware Ar/Vr con le aziende visitatrici in cerca di soluzioni tecnologiche innovative da inserire nei propri processi di business.Realmore porterà il progetto di AR richiesto da Paradox Engineering, azienda svizzera parte di una multinazionale giapponese, specializzata in sistemi per Smart City. Si tratta di un’App per visualizzare un plastico virtuale che rappresenta una città, dove vedere le soluzioni per Smart City, ad esempio per il controllo dell’illuminazione, dei semafori, dei parcheggi. Con IDM Sudtirol saremo invece nel mondo dello sviluppo sostenibile. In particolare l’azienda si propone di incrementare il risparmio energetico all’interno di enti pubblici e scuole in Alto Adige.L’App mostra i risultati dell’efficientamento energetico ottenuto in una scuola attraverso sistemi che evitano dispersione di calore.

I materiali che danno forma all’innovazione saranno i protagonisti dello spazio Material Hub. All’interno di questo settore si terrà l’iniziativa “Materials matter: materiali del futuro”:uno spazio in cui saranno presenti materiali trasparenti, traslucidi, colorati, che assolvono a soluzioni funzionali diverse, strutturali, comunicative o anche solo puramente artistiche. Si parlerà anche di nanotecnologie e di economia circolare,  con un approccio data driven per la sostenibilità delle industrie 4.0 .

A Technology Hub ci sarà anche un focus dedicato alla App Economy: si tratta di B App. Dalla produzione alla vendita, dal marketing alla comunicazione, le App B2B si dimostrano strumenti vincenti, capaci di aumentare efficienza ed efficacia in qualsiasi processo economico; mentre all’interno della PIAZZA IOT verranno sviluppate le tematiche più innovative del mercato, strategiche per l’acquisizione di un evidente vantaggio competitivo rispetto ai competitor: dalla blockchain all’industry 4.0, passando per la cyber security, lo smart workinge i data robotics.

All’interno di Droni Hub, invece, grazie a un ricco programma di convegni e workshop sui temi più strategici per lo sviluppo del settore e alla collaborazione con la rivista DRONEZINE, verranno coinvolte le community e i professionisti interessati ad acquistare droni e/o avvalersi di servizi con aeromobili a pilotaggio remoto. Sono sempre più numerose le applicazioni specializzate dei droni in ambito lavorativo. Tra queste, i rilevamenti agricoli e la mappatura dei terreni coltivati hanno i maggiori tassi di crescita. Dalla semina automatizzata alla gestione del taglio monitorate in tempo reale, i droni hanno un ruolo vitale nel futuro delle colture. Possono meccanizzare alcune fasi della coltivazione, eliminando il costo dell’errore umano e permettendo ai coltivatori di reagire velocemente alle minacce (come siccità e insetti nocivi) massimizzando i guadagni e il ritorno d’investimento. All’interno della Piazza Droni di Technology Hub, imprese e professionisti potranno toccare con mano le soluzioni, valutare le tecnologie e comprendere al meglio le prospettive commerciali e le potenzialità legate all’utilizzo dei droni (terrestri, aerei, marini) e sarà possibile tenere workshops, speech tecnici e formativi per raccontare ai visitatori le case history d’eccellenza che ogni azienda ha realizzato.

Spazio infine all’area espositiva denominata Social Media Marketing Hub dedicata alle nuove soluzioni da utilizzare per migliorare le strategie social e web delle aziende: dal monitoring all’ADV e alla Lead Generation, passando per le tecniche SEO ed e-commerce, fino ai tool più indicati e ad un’overview sulle nuove figure professionali che stanno spopolando in quest’ambito. Un ambito in continua evoluzione, come dimostra anche la collaborazione con la sesta edizione del Social Media Marketing + Digital Communication Days Italia – #SMMdayIT, il convegno di riferimento B2B sui temi del social media marketing e della digital communication che si svolgerà in contemporanea con Technology Hub.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here