Dall’acqua le nanotecnologie verdi

Arriva dall’acqua una strategia ecologica e non dannosa per fabbricare nanoparticelle con le quali creare rivestimenti termici e materiali porosi. L’idea è venuta ai ricercatori dell’università tedesca di Kiel, coordinati da Mady Elbahri, che hanno descritto la tecnica sulla rivista Nature Communications. Hanno scoperto che utilizzando gocce d’acqua surriscaldate, queste si trasformano – con un metodo economico ed ecologico – in reattori chimici con i quali ottenere materiali porosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here