Parola di galvanico

Da mezzo secolo una missione: proteggere dalla corrosione

Particolari zincati a rotobarile.
Particolari zincati a rotobarile.

Anche se la sua carta d’identità la presenta come una galvanica poco più che ventenne, la Zincoplating affonda le sue radici molto più lontano nel tempo e precisamente nel 1964, anno in cui Nicola Dicosta, insieme ai tre fratelli, a due passi da Torino, crea un’impresa dedicata alle protezioni superficiali dalla corrosione. Realtà che, nel corso degli anni, l’intraprendente quartetto riesce a trasformare in un gruppo societario costituito da tre rami, uno dei quali, nel 1993 verrà poi rilevato dal signor Nicola per proseguirne l’attività affiancato solo dai suoi tre giovani figli, Teresa, Fabrizio e Antonella. Con il nome di Zincoplating la piccola ditta acquisita si lancia in un inarrestabile percorso di crescita che dagli inziali 600 m2 e 6 dipendenti porterà tali numeri, rispettivamente, a 7.000 e 28.
Segreto del successo, una costante ricerca tecnologica e qualitativa del prodotto messa al servizio della clientela, storicamente costituita da prestigiosi marchi automobilistici ai quali se ne sono in seguito aggiunti altri attivi nel comparto degli elettrodomestici e poi in quelli meccanico, ferroviario, serramenti, aeronautica spaziale ecc. Distintasi sul mercato in particolar modo per i rivestimenti di zincatura e zinco nichel, sia a telaio che rotobarile, l’azienda piemontese di recente ha avviato un nuovo impianto per l’applicazione dei trattamenti zinco lamellare e top coats su minuterie metalliche che le ha permesso di ampliare la collaborazione con il settore automotive. Facendo lavorare a pieno regime le sette linee di cui dispone la società ogni mese
tratta 450 tonnellate di particolari metallici (soprattutto in ferro, ma anche in ottone, ghisa e zama) le cui dimensioni vanno dai 3 mm di diametro di alcune minuterie fino ai 2.700 x 1.500 di grandi componenti con pesi fino a 50 kg. 300 clienti consentono alla Zincoplating di sfiorare un fatturato di 5 milioni di euro. A tutto ciò fanno da cornice la Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001, la Certificazione Ambientale UNI EN ISO 14001 nonché l’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here