Coventya e i suoi primi 90 anni

Era il lontano 1927 quando alcuni imprenditori del settore aerospaziale Louis Paulhan, Enea Bossi, Robert Deté e Pierre Prier riconobbero il bisogno del mercato di migliorare la resistenza alla corrosione all’interno di un settore in espansione. Per questo fondarono Société Continentale Parker in Francia, quella che negli anni e col tempo si è trasformata nel Gruppo COVENTYA, una Società leader nella fornitura di specialità chimiche per i trattamenti di superficie che opera in oltre 60 paesi, distribuiti su ben 5 continenti … e che è in continua espansione.

“Conoscere il passato ci permette di capire il presente e di costruire il futuro – afferma Thomas Costa, CEO del Gruppo COVENTYA – Il nostro successo si fonda sulla passione per il nostro lavoro, sull’impegno profuso dai nostri dipendenti e sulla dedizione che mettiamo nel seguire il cliente. Valori che non perderanno mai la loro importanza e che ci permettono di prevedere ancora molti anni di fiorente attività” – conclude.

Uno degli elementi che caratterizza il Gruppo e che permette a COVENTYA di mantenere la sua solida posizione di mercato è l’innovazione, la cui fusione con lo spirito imprenditoriale degli albori è ancora ben presente, come sottolinea Torsten Becker, CFO del Gruppo:

 

“Di sicuro non saremmo dove siamo oggi se non fossimo stati capaci di rinnovarci continuamente, di essere innovativi, di adattarci alle esigenze dei nostri mercati di riferimento. Tutto questo tramandandoci il know-how di generazione in generazione”.

 

Ed è per festeggiare questo compleanno speciale che tutte le Società del Gruppo COVENTYA hanno celebrato, ognuna a modo suo, le 90 primavere di questa simbolica signora che ha accumulato negli anni conoscenza e competenza, che è cresciuta, riuscendo a soddisfare requisiti tecnici sempre più complessi, fondando su basi solide il proprio successo. Anche COVENTYA Italia, nelle tre sedi di Agliana (PT), Carugo (CO) e Villorba (TV), ha voluto renderle omaggio, con una fetta di torta e un brindisi che tutto il personale ha condiviso.

 

Nonostante le soddisfazioni e le sfide di questi suoi primi 90 anni, la vecchia signora COVENTYA non si accontenta e continua ad avere uno sguardo curioso orientato al futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here