Costanza dimensionale con le macchine da tempra Eldec

location-eldec-loLa “costanza dimensionale” è un concetto irrinunciabile per l’industria automobilistica: l’intero prodotto “auto” dipende in ultima analisi dall’assoluta costanza nella qualità di realizzazione di ogni singolo albero motore, in cui gioca un ruolo fondamentale il processo di tempra, spesso necessario.

La tempra modifica la microstruttura interna dei componenti, migliorandone la stabilità in modo significativo. Per questa ragione è indispensabile che questo processo garantisca la fondamentale costanza dimensionale.
Gli esperti di eldec sono perfettamente consapevoli che la qualità dipende in gran parte dalla combinazione tra componenti centrali della macchina come induttori, generatori, sistemi di raffreddamento e un gran numero di altri elementi tra cui la tavola rotante, l’ azionamento del mandrino o il sistema di comando.

Da più di 30 anni l’azienda con sede a Dornstetten, nelle vicinanze di Freudenstadt, sviluppa tecnologie per la tempra all’interno del gruppo EMAG. Per gli esperti, ad essere fondamentali sono soprattutto la precisione e la sicurezza di processo del ciclo di produzione, come sottolinea il Dott. Christian Krause, responsabile della tecnologia di applicazione presso eldec: “Veniamo contattati soprattutto da aziende che hanno bisogno di una qualità di lavorazione estremamente alta per i propri componenti. Con la tecnologia dei nostri impianti siamo in grado di garantire esattamente questo.” A tale scopo ha un ruolo fondamentale la macchina per tempra a induzione MIND (“Modular Induction”), proposta nelle varianti MIND, MIND-M e MIND-S in diverse grandezze. In breve, il principio di base è il seguente: gli impianti vengono configurati modularmente e individualmente a seconda delle dimensioni del pezzo, del profilo di tempra richiesto e delle esigenze di produzione. Grazie al sistema modulare vengono impiegati esclusivamente componenti comprovati, a tutto vantaggio della stabilità degli impianti, permettendo inoltre di offrire tecnologia con un ottimo rapporto qualità-prezzo. “Per quanto riguarda la configurazione, ovviamente molto dipende dai componenti che devono essere temprati nell’impianto”, spiega Krause. “Le esigenze vengono discusse nel dettaglio con i singoli clienti. Successivamente sviluppiamo il sistema MIND eldec a partire dai componenti principali come macchina base, generatore, induttore, sistema di raffreddamento e, quando richiesto, componenti di automazione.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here