CnrNano all’avanguardia nella ricerca sui laser a Terahertz

L’Istituto nanoscienze in collaborazione con l’Università di Pisa ha messo a punto un nuovo laser che sfrutta la doppia natura delle onde Terahertz, per produrre un fascio molto collimato e a basso consumo. Sarà impiegato per l’analisi spettroscopica dei materiali e nei futuri Lab-on-a-Chip. Il lavoro pubblicato su Light: Science & Applications.
Le onde Terahertz, che penetrano facilmente plastica, vestiti e altri materiali, sono una nuova frontiera della radiologia applicata alla rilevazione di armi o agenti biologici nascosti, o per evidenziare difetti nei materiali, negli imballaggi o nelle opere d’arte.
CnrNano è all’avanguardia nell’uso di nanomateriali e nella progettazione di laser e rivelatori Terahertz compatti, sensibili, veloci e a basso costo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here