Alluminio anodizzato effetto graffiato

La finitura graffiata è uno dei trattamenti superficiali che si possono realizzare sull’alluminio. La graffiatura consiste nel creare dei graffi sulla superficie del metallo, donandogli allo stesso tempo rugosità e bellezza estetica.

Si tratta quindi di un processo il cui risultato coinvolge la vista e il tatto. Ecco perché l’alluminio anodizzato con effetto graffiato è una scelta ideale per chi è in cerca di infissi di design eleganti e particolari, ma anche di qualità e resistenti all’azione del tempo e degli agenti atmosferici.

Arredare la casa o l’ufficio con gli infissi in alluminio effetto graffiato aumenta dunque il valore dell’immobile e conferisce a tutto l’ambiente un aspetto moderno.

Trattamenti superficiali dell’alluminio anodizzato

L’anodizzazione dell’alluminio è un trattamento utilizzato per proteggere la superficie del metallo dalla corrosione degli agenti atmosferici ma anche per colorare l’alluminio. Con questo processo si può ottenere un effetto opaco o lucido a seconda dei gusti del cliente.

Dopo essere stato sottoposto all’anodizzazione, l’alluminio può essere trattato ulteriormente ed essere sottoposto ad altri trattamenti per realizzare le finiture, cioè per conferire al metallo un tocco di design che permanga nel tempo.

Satinatura e lucidatura sono solo alcuni dei trattamenti superficiali effettuati per rendere particolare il manufatto. Le diverse tipologie di satinatura, unite alle sfumature di colore argento, bronzo, fumè, elettrocolore e nero, offrono la possibilità di soddisfare la totalità delle esigenze di finitura sull’alluminio.

Vediamo ora nel dettaglio che cos’è e come funziona la graffiatura.

L’effetto graffiato

L’effetto graffiato è dato da un tipo di finitura superficiale dell’alluminio che comporta l’uso di spazzole o dischi abrasivi. Questi strumenti permettono di realizzare una superficie graffiata con effetti diversi in base alla granulometria adottata. Questo significa che si possono ottenere diversi risultati in termini di estetica, sia per quanto riguarda la profondità dei graffi sia per quanto riguarda l’opacità della superficie.

Si tratta di una finitura di tendenza minimal per la casa che si adatta molto bene a elementi d’arredo geometrici, ricalcando uno stile essenziale di ispirazione nordica, oppure dà un tocco retrò all’ambiente, ad esempio scegliendo un marrone graffiato o un corten.

Italbacolor dispone di diversi colori ossidati graffiati, dall’argento al nero, eleganti soluzioni per dare all’ambiente da arredare un aspetto industrial e moderno.

All’interno del laboratorio chimico Italbacolor, viene testata l’efficienza dei trattamenti superficiali praticati e vengono effettuati costanti controlli su processi e prodotti, per assicurare al cliente finale la massima qualità e un risultato esteticamente eccellente.

fonte: https://italbacolor.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here