Adapta sviluppa vernici con proprietà repellenti contro gli insetti

proteggere-i-bambini-dalle-zanzareLe zanzare sono tra i maggiori portatori di malattie infettive per gli essere umani. Infatti, in alcune aree popolate le zanzare sono portatrici di malattie mortali come la malaria e l’encefalite e sono inoltre responsabili del peggioramento dello stato di salute di milioni di persone, gruppo nel quale i bambini rappresentano la parte di popolazione più vulnerabile.
Attualmente è disponibile una grande varietà di sostanze repellenti. Tuttavia, nonostante la loro utilità, sono affette da una grave limitazione: esse sono infatti sostanze termolabili, ossia instabili se sottoposte al calore. Questa caratteristica ne ostacola l’impiego in molti settori, come quello delle vernici in polvere, poiché essendo soggette a degradazione o volatilizzazione queste sostanze sono incompatibili con i processi produttivi e applicativi utilizzati.
Adapta, con il sostegno finanziario del Centro para el Desarrollo Tecnológico (Centro per lo Sviluppo Tecnologico), ha completato un progetto di ricerca che consente di ottenere vernici in polvere repellenti per gli insetti attraverso alcuni processi produttivi e applicativi progettati esclusivamente per conservare l’azione repellente di queste sostanze. La caratterizzazione dei materiali mediante termogravimetria, spettroscopia infrarossa e l’analisi cromatografica dei prodotti finali hanno permesso di confermare la presenza di un’alta percentuale di sostanza repellente. Inoltre, è stata sviluppata una procedura per l’estrazione selettiva dei repellenti che consente di ottimizzare il metodo di analisi cromatografico.
La vernice in polvere ottenuta è stata testata da un prestigioso laboratorio specializzato che ha rilevato un’efficacia del 62% contro la zanzara Adedes aegypti. Questa zanzara è portatrice dei virus della febbre gialla e della febbre emorragica. Le prove sono state eseguite seguendo le linee guida utilizzate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO), “Guidelines for Efficacy Testing of Spatial Repellents”, e le note tecniche della Commissione europea. In base ai risultati ottenuti e alle informazioni contenute nella bibliografia scientifica, la vernice è caratterizzata da un’azione repellente. Questa azione potrebbe essere migliorata aumentando la percentuale di sostanza attiva fino ai limiti massimi di concentrazione pubblicati dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti in “Insect Repellents: Principles, Methods and Uses”.
L’effetto repellente sui materiali può durare fino a due anni. Nel caso della vernice in polvere sviluppata da Adapta, è stato dimostrato che il modello cinetico di rilascio seguito dal rivestimento è del primo ordine: per questo motivo, si prevede che l’azione repellente duri più di due anni. L’efficacia della vernice e la sua durata sui prodotti finiti dovrà essere analizzata singolarmente, in condizioni ambientali che rispecchino il più possibile l’ambiente in cui saranno utilizzati i prodotti sui quali è applicata. Una delle possibili applicazioni pratiche di questa vernice sono i mobili da giardino, motivo per cui è stata sviluppata con proprietà adatte in esterno ed è di colore bianco brillante. Il prodotto non presenta limiti per quanto riguarda la sua produzione con altre proprietà, colori o finiture.
La vernice non rilascia odori e non contiene sostanze attive che possano essere dannose per le persone: non sono stati riscontrati effetti sistematici per la salute. È stato inoltre dimostrato che la vernice non subisce una perdita significativa di sostanza attiva quando è sottoposta a normali operazioni di lavaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here